SpotInSight

Castellammare di Stabia, Campania

Cosa è SpotInSight?

Vogliamo risolvere il problema del girare a vuoto alla ricerca di un posto auto per parcheggiare, sviluppando un sistema basato sulla computer vision per monitorare i parcheggi e guidare l'utente al miglior posto libero in base alla sua destinazione.

Milestones

Nessuna Milestone aggiunta da SpotInSight! 😟

In dettaglio

L'idea è nata quando un giorno per evitare di fare tardi a lezione all'Università, durante un'infinita e invana ricerca di un parcheggio, decidemmo di far salire uno di noi sul tetto, che guidò telefonicamente l'altro fino all'unico posto libero, visibile solo da lassù, salvandoci la giornata.


Considerando che circa il 30% del traffico nelle città è generato da autisti che stanno cercando parcheggio, sapere esattamente dove andare a parcheggiare (o nel caso sapere che non c'è posto) ridurrebbe di certo questa percentuale, con netti miglioramenti per quanto riguarda perdite di tempo, stress, inquinamento acustico e ambientale, costi, incidenti, ecc.


Il problema del parcheggio è una costante ben conosciuta in ogni città medio/grande e nel tempo sta solo peggiorando a causa dell'aumento della popolazione e dell'urbanizzazione. Inoltre, durante un percorso di lezioni con Grownnectia abbiamo effettuato 25 video interviste, dove gli utenti ci hanno in larga misura confermato il bisogno di risolvere tale problema.


In assenza della nostra soluzione gli utenti si affidano a costosi parcheggi privati, o parcheggiano molto lontano dalla loro destinazione, o rinunciano ad effettuare lo spostamento.


La novità risiede nel servizio offerto, ossia di poter utilizzare una normalissima app di navigazione che però al posto della destinazione finale ci porta al miglior posto libero per parcheggiare nelle vicinanze, con inoltre un ricalcolo del percorso se questo dovesse occuparsi nel frattempo che lo raggiungiamo, la possibilità di conoscere in anticipo quando si libererà un determinato posto e la possibilità di pagare gli stalli blu senza alcuna interazione, né con colonnine né con app, ma solo fermando l’auto.


Inoltre, la tecnologia si presta automaticamente a diverse funzionalità aggiuntive, come ad esempio la videosorveglianza, la possibilità di effettuare multe a distanza e in automatico e la possibilità di prenotare un parcheggio.


Ciò che ci distingue dai competitor è il modello di vendita, infatti, al momento tutti i nostri competitor si concentrano, seppur usando le stesse tecnologie, alla vendita a privati e/o comuni di una soluzione estremamente costosa (nell'ordine delle centinaia di migliaia di euro per una piccolo parcheggio + abbonamento) noi contrariamente, offriremo gratuitamente a comuni e privati il servizio per permettergli di adottare il sistema, mentre agli autisti -i veri utilizzatori- pagheranno un prezzo veramente economico di soli 2€ al mese per sapere dove andare a parcheggiare.


Ora è il momento ideale per lavorarci perché il nostro progetto si basa sull'utilizzo di telecamere, big data e intelligenza artificiale che si trovano nel periodo giusto di avanzamento tecnologico per poter rivoluzionare il settore delle smart cities.


É stato creato un primo prototipo software per valutarne la fattibilità, al momento abbiamo partecipato a diverse call alla ricerca di finanziamenti e supporto, vincendo 10.000€ di consulenze e servizi con lo Startup for Planet indetto da The Green Hub in collaborazione con Legambiente.


Sfoglia il pitch