Sardinia Bit Mining

Serrenti, Sardegna

Cosa è Sardinia Bit Mining?

Ottimizzazione e tutelare il patrimonio energetico sardo: tecnologia sociale Blockchain

Milestones

Nessuna Milestone aggiunta da Sardinia Bit Mining! 😟

In dettaglio


1. L'IMPRESA: 

Sardinia Bit Mining di seguito SBM


1.1. Presentazione dell'imprenditore e della business idea

Nicola Carta imprenditore del Medio Campidano, Perito Elettrotecnico con l'indole dell'informatica. Crea la sua prima start-up nel 2001, da allora si occupa di formazione, sviluppo e gestione di siti web.

Nel 2015 conosce il bitcoin e la blockchain, capisce che questi rappresentano il suo presente e il suo futuro. Da allora vi si dedica con determinazione e passione ogni giorno evolvendosi e sperimentando le sue conoscenze in materia, nonché le persone ed i protagonisti che ruotano in questo mondo. Conosciuto come "il purista della Proof of Work", vuole creare la prima mining farm in Sardegna.

Il mining è l'attività di estrazione di bitcoin, che è il premio per chi svolge il lavoro di mantenimento della rete. Tra le tante caratteristiche, la cripto valuta, può essere usata come mezzo di pagamento o essere programmata e riutilizzata per creare valore attraverso la filiera produttiva.

I minatori della rete globale competono attraverso le regole del protocollo bitcoin per ottimizzare l'efficienza energetica.

Questo innovativo modello aziendale può essere liberamente riutilizzabile, accessibile e riutilizzabile da tutti.


1.2. Mission e valori aziendali

Riqualificazione ex Miniera Sardinia Gold Mining

Ottimizzazione e tutelare il patrimonio energetico sardo: tecnologia sociale Blockchain

Redistribuzione delle ricchezze prodotte nel territorio attraverso la filiera bitcoin.

I valori aziendali alla base sono la sostenibilità sociale, ambiente ed economica.

Le motivazioni e gli scopi per la realizzazione di questa organizzazione sono di rafforzare le interconnessioni sociali con lo scambio di conoscenza, la salvaguardia del patrimonio sardo e la ridistribuzione delle risorse comuni.


1.3. Contesto di riferimento e situazione attuale

L'innovazione tecnologia introdotta da Satoshi Nakamoto con il rilascio nel gennaio del 2009 del software bitcoin-core risolve uno dei problemi informatici storici: scambiare valore in sicurezza tramite la rete internet.

La caratterista peculiare di questa soluzione può essere definita come un nuovo protocollo di rete. Così come il protocollo email permette di inviare e ricevere informazioni, il protocollo Blockchain permette di inviare e ricevere valore.

Il contesto dove questa tecnologia può essere applicata è un tema di dibattito quotidiano oramai anche al di fuori dei pochi addetti ai lavori.

Valorizzando le risorse presenti nel nostro habitat quali vento, sole e acqua si può generare una redistribuzione del benessere sociale con un miglioramento sulle attività produttive ed economiche utilizzando appunto la Blockchain.


2. UBICAZIONE / LOGISTICA


2.1 Sede dell'attività (legale, amministrativa, operativa)

La sede legale di SBM sarà a Serrenti (SU), nella regione Sardegna, come la seda amministrativa e la sede operativa.

2.2.Logistica

Per quanto riguarda il mining di cripto valute, l'hardware specifico arriverà dall'estero.

Sarà lo strumento che consentirà lo scambio e il controllo efficiente ed efficace di dati e di informazioni, in grado di generare un flusso di valore utilizzabile per l'autoconsumo dell’energia elettrica.

I miner di cripto sono grossi consumatori di potenza elettrica ma si prevedono grosse energia in surplus generata dai pannelli solari.

La mining farm richiede l’installazione delle macchine in locali dedicati e che non richiedo grosse esigenze strutturali.

È stato individuato un edificio del Comune di Serrenti che può essere riqualificato in un laboratorio di sviluppo e ricerca.

L’aula è un centro All-in sottoutilizzato, con oltre 18 computer perfettamente funzionanti e dotati di dispositivi e ubicati in ambienti facilmente fruibili da qualsiasi tipologia di utenza.

La foto risale al 5 marzo del 2013, dove si possono vedere 12 dei 18 computer ancora oggi in dotazione dell’aula. I pc sono dotati di doppio sistema operativo. L’ambiente è ancora utilizzato come aula di docenza ma i software non sono aggiornati quindi non riescono ad accedere alle funzionalità più avanzate.

L’aula è già dotata di connessione internet e di tutti i servizi accessori in quanto nell’edifico è presente anche la biblioteca Comunale di Serrenti oltre alle aula didattiche.

Nell’edificio è già presente un impianto fotovoltaico.

Il fondatore della SBM è stato tra i responsabili del Centro fin dalla sua nascita e ha svolto decine di corsi. Spesso viene ancora chiamato per risolvere problematiche di carattere tecnico.

In centro All-in potrebbe essere trasformato in un laboratorio di informatica con funzionalità di smart working e alta formazione tecnologica.

Un vero e proprio Centro di Sviluppo e Ricerca in grado di creare e trasformare le soluzioni più innovative del mondo IT in progetti reali da trasferire nel territorio.

La SMB ha l’obiettivo dichiarato di essere la “la nuova Tiscali” che partendo della Sardegna e dalla profonda conoscenza della tecnologia Blockchain crea progetti realizzabili, vivibili ed equi.


3.PRODUZIONE / APPROVVIGIONAMENTO


3.1. Mezzi di produzione

I mezzi per produrre una formazione altamente specializzata e professionale sono gli esperti sul nuovo protocollo di rete Blockchain.

Tra gli altri mezzi di produzione abbiamo il surplus di energia elettrica prodotta da divi rinnovabili e non sfruttate con l'uso di computer configurati ad hoc, come da esempio un ASIC che producono bitcoin.

Altri mezzi di produzione potrebbero essere schede grafiche come la GPU, circuiti pre-stampati FCA, mini computer come il Raspberry PI o Server Cloud, efficienti e all'avanguardia per essere competitivi sul mercato globale.


3.2. Tecnologie adottate per la produzione o erogazione

Le tecnologia adottate per questo business sono la Blockchain e web3.

La Blockchain è un insieme di tecnologie che formano un ecosistema per lo scambio di beni e valori.

Il web3 è la nuova versione di internet costruita sulla token economy, ovvero l'economia che scaturisce dal nuovo paradigma Bitcoin.

L'erogazione prevede la divulgazione all'utilizzo corretto della tecnologia, lo sviluppo di applicazioni distribuite come smart contact, l'interazione con ecosistemi distribuiti o altre forme di finanza.

Inoltre con la produzione di cripto si può generare un valore ulteriore utilizzandola come materia prima, ossia si può programmare o utilizzarla per la creazione di applicazione distribuita.

Le cripto non hanno solo la funzionalità di mezzi di scambio, ma posso essere definite come mattoncini della Lego, utili e indispensabile per la costruzione della “Nuova Internet”.

La filiera produttiva produrrà un ecosistema articolato di scambi di beni intangibili.

L'acquisizione di potenza di calcolo (hashrate) a livello globale con l'uso di divi rinnovabili sarà un ulteriore valore aggiunto per la microeconomia locale e la rivendita dell'energia in eccesso.

L'infrastruttura che ne deriva darà accesso a nuove opportunità da offrire al territorio con la messa in opera dei componenti necessari per la gestione delle informazioni al servizio della comunità, nel nuovo "internet di ogni cosa", che nel gergo informatico usa l'acronimo IoT, Internet of Things.

Da quando nel 2009 la prima versione di Bitcoin è stata rilasciata, sono nate Blockchain alternative, con lo scopo non solo di emulare le caratteristiche principali, ma anche di superarne i limiti. Tra le Blockchain alternative la più famosa è Ethereum, che ha la peculiarità di poter creare smart contract con un linguaggio di programmazione Turing-completo di alto livello come Solidity.

Anche Ethereum, la seconda blockchain per capitalizzazione di mercato, nel corso del tempo ha riscontrato dei limiti sulla scalabilità del suo ecosistema. Creare per esempio servizi è diventato molto costoso e non adatto scambi di poco valore commerciale. Le bolckchain alternative ad Ethereum non mancano e il mercato prolifera di nuove soluzioni tutti i giorni.

Quadrans è, per esempio, un’altra blockchain open source, libera, trasparente e immutabile come le più famose Bitcoin ed Ethereum, che può essere usata per la creazione di smart contract con costi di transazioni basse e con la missione di rendere accessibile questa tecnologia per usi industriali e privati.

Queste tecnologie possono essere utilizzate da qualsiasi persona, che adeguatamente formata, pur non avendo una società o dei soci, può permettersi di diventare un attore attivo dell’infrastruttura di rete.


3.3.Struttura organizzativa risorse umane (organigramma aziendale)

DAO è l'acronimo inglese di Organizzazione Autonoma Decentralizzata e si riferisce a un modo innovativo di gestire le organizzazioni, facendo uso dei così detti smart contract, sequenze programmate e registrate con la tecnologia Blockchain che servono a fornire alle DAO trasparenza, immutabilità, autonomia e sicurezza sulla gestione organizzativa.

Questa struttura organizzativa prevede un team di risorse umane altamente qualificate, con competenze specifiche, un mindset particolare e adatto a questo tipo di attività.

Il Team della SBM

Tutti i ruoli richiedo una conoscenza della lingua inglese, competenze informatiche avanzate il mind set ideale per l’uso della metodologia Agile per lo sviluppo del software.


- Project manager

Programmazione (per esempio, Python, Java, C++);

Programmazione web3 per la scrittura di smart-contract (come Solidity);

Strutture dati (Database, Indici di ricerca, SQL);

Cyber Security;

Programmi e tecnologie distribuite;

Analisi dei dati;

Un Blockchain Developer dovrebbe, inoltre, avere ampie competenze in ambito di sviluppo di dApp, ovvero applicazioni distribuite eseguite su una rete peer-to-peer di computer, anziché su un unico computer.

Si tratta di una forma di software progettata per funzionare online ed essere controllata da più entità. Tra le Blockchain più utilizzate ricordiamo Ethereum. 

Poiché molto spesso la Blockchain viene applicata in contesti Banking e Fintech, può essere utile al Project Manager avere conoscenze base in discipline quali economia, finanza e diritto, nonché conoscenze in materia di privacy, GDPR, normative e leggi, internazionali.


- Formatore / resp. Didattico

Capacità relazionali.

Saper progettare un'azione di formazione.

Organizzare con successo sessioni di formazione.

Saper gestire un progetto di formazione.

Analisi delle esigenze formative unita alla creatività.

La capacità di creare una relazione con i partecipanti.

La capacità di far applicare quanto visto insieme.

Analisi delle esigenze formative unita alla creatività.

Concetti di programmazione ad oggetti.

È importante che un formatore sappia individuare il fabbisogno di formazione, ed in base ad esso individuare gli obiettivi ed elaborare strategie e metodi per poterli raggiungere.

Il formatore, essendo un facilitatore deve essere in grado di aiutare l’organizzazione a raggiungere gli obiettivi prefissati, inoltre, essendo un agevolatore dell’apprendimento, la sua professionalità si dispiega su più versanti sia scientifici che operativi: da quello pedagogico, a quello psicologico, a quello delle relazioni umane personali, sociali, organizzative, economiche e del mercato del lavoro.


- Svillupatori

Full Stack & Blockchain

Competenza nello sviluppo di siti web

Conoscenza di vari linguaggi di programmazione, di scripting, di mark-up

Competenza nelle metodologie di testing e di debugging

Conoscenze in modellazione dei dati (SQL)

Doti organizzative e gestionali

Capacità analitiche e di problem solving

Abilità comunicative verbali e scritte

Capacità di lavorare efficacemente in team

Affidabilità e puntualità nella consegna dei progetti



- Sistemista/miner

Esperto di Mining Farm (POW).

Tecnico Hardware

Sistemista.

Competenze elettrotecniche ed elettroniche.

Esperto di risorse e licenze open source.

Analisi e statistica;

Data Science;

Machine Learning;

Intelligenza Artificiale.

Capacità di sintesi;

Capacità di redigere report;

Doti di problem solving;

Mentalità analitica.



- Responsabile ricerca e sviluppo

Conoscenza della lingua inglese fluente.

Capacità di analizzare gli investimenti e di recuperare finanziamenti

Conoscenza delle principali applicazioni informatiche.

Conoscenza dei nuovi sviluppi della ricerca.

Conoscenza del settore disciplinare specifico di ricerca di cui si occupa di Blockchain.

Conoscenza della normativa specifica sulla sicurezza e sulla salute nei luoghi di lavoro.

Capacità di effettuare analisi sull’evoluzione del settore in cui opera

Capacità di applicare tecniche di benchmarking

Capacità di applicare criteri di fattibilità economica dei progetti

Competenze trasversali

Capacità di definire obiettivi e risultati attesi (pensiero strategico)

Capacità organizzative

Capacità comunicative (scritto e/o orale)

Capacità di risoluzione dei progetti

Capacità relazionali (empatia)

Propensione all’innovazione

Propensione all’aggiornamento



- Responsabile Marketing

Capacità di creazione di contenuti originali e di impatto.

Eccellenti doti comunicative.

Capacità di lavorare in team.

Dinamicità e spirito di iniziativa.

Capacità di definire una strategia di marketing efficace.

Conoscenza dei canali di promozione commerciale.

Conoscenze in digital e social media marketing.

Competenza nelle strategie creazione marchio e reputazione.

Doti analitiche e di interpretazione dei dati.

Abilità in project management e in pianificazione strategica.

Attitudine alla leadership.

Capacità decisionali e soluzione dei problemi.



- Responsabile Commerciale

Attitudine commerciale e orientamento al cliente.

Ottima conoscenza del mercato di riferimento e dell'area di competenza.

Conoscenza delle tecniche di vendita, marketing e comunicazione.

Capacità di lavorare per obiettivi.

Doti manageriali e di leadership.

Spiccate doti analitiche, gestionali e relazionali 

Ottima dialettica e abilità di comunicazione 

Flessibilità e attenzione al cambiamento 

Problem-solving.



- Risorse umane

Capacità comunicative.

Capacità organizzative e di pianificazione.

Abilità nel prendere decisioni.

Competenze di formazione e sviluppo.

Abilità di bilancio.

Abilità empatiche.

Capacità di negoziazione ossia trasmettere fiducia tra le diverse parti coinvolte nella negoziazione e trovare una soluzione valida per tutti, a prescindere del loro ruolo in azienda.

Multitasking ovvero la capacità di svolgere più compiti contemporaneamente: problem solving, recruiting, programmazione riunioni;

Abilità interpersonali, cortesia, diplomazia e comprensione verso gli altri, nel rispetto dei confini sociali e etici aziendali;

Capacità creative: questo significa riuscire ad affrontare le sfide attraverso metodi innovativi rispettando la storia.



4. PRODOTTI E/O SERVIZI


4.1. Prestazioni di mercato

L'estrazione del bitcoin mette in collaborazione tra loro i minatori della rete globale attraverso le regole del protocollo.

Il mining è un'attività su scala industriale che richiede ingenti investimenti e specifiche competenze.

Conviene quindi minare? Si se fatto fa divi energetiche rinnovabili e con la consapevolezza che sarà fondamentale per una nazione moderna avere il controllo e la capacità di ottimizzare la produzione, il consumo e la distribuzione dell'energia elettrica.

I meccanismi complessi di questa tecnologia innovativa richiedono un approccio diverso rispetto al passato: divulgare le opportunità concesse dall'invenzione di Satoshi Nakamoto per la ridistribuzione della ricchezza attraverso il Benessere Sociale; è un diritto oltre che un dovere!

Ci troviamo in un periodo storico in cui la prestazione del mercato rispetto all'erogazione al consumo di energia elettrica ha un valore di scambio nettamente superiore rispetto a quello che è stato in passato.

Si rende quindi necessario delle soluzioni tecniche e all'avanguardia per essere competitivi e al passo con le esigenze per soddisfare il fabbisogno locale di risorse energetiche.


4.2. Ciclo di vita dei prodotti/servizi

La prova di lavoro creata attraverso il mining ecologico sarà spendibile nell'ecosistema locale subito oppure utilizzato in base ai bisogni.

Attraverso l'unione di diverse tecnologie tra cui la Blockchain e altre complementari è possibile creare un ecosistema per lo scambio di beni e valori utili alla comunità.

L'impatto potenziale che avrà sull'ambiente dovrà generare ricchezze da spendere sul territorio e dovrà essere gestito e salvaguardato dalla comunità stessa.

All'introduzione nel mercato e la successiva immissione, seguirà una fase di sviluppo dettata delle esigenze dei consumatori.

Si prevede una fase di maturità del prodotto durante la quale tutti potranno usarla liberamente, ma anche un declino fisiologico nell'uso del servizio ma sarà fondamentale rilancialo con un prodotto in linea con i tempi futuri.


4.3. Protezione dei prodotti/servizi (marchi, brevetti ecc).

Si rende necessario il fatto di brevettare questi prodotti non ancora presenti sul mercato e quindi, i marchi e le funzionalità create per consentire la valorizzazione del brand aziendale.

Registrare i brevetti considerando il suo potenziale aumento di valore economico attribuisce i diritti esclusivi all’azienda e impedisce l'uso non autorizzato da altre imprese. Anche il marchio è di fondamentale importanza e necessita della sua registrazione perché identifica tutta la comunità che ci lavora e ci crede.

Si prevede l'esternalizzazione di questa attività.



5. MERCATO


5.1. Panoramica del mercato

La competizione nel mercato globale oggi avviene attraverso la conoscenza, la conservazione, la condivisione e trasmissione delle informazioni e dei dati. L'insieme di queste procedure e tecnologie devono essere protette da eventuali attacchi esterni.

I dati confidenziali sono vulnerabili e ne va protetta la loro integrità.

Questi rappresentano il "nuovo petrolio".


5.2. Propria posizione sul mercato

Attualmente le competenze professionali e la dotazione hardware permette già di effettuare ricerca e sviluppo.

Le soluzioni presenti sul mercato sono materia di studio quotidiano e alcuni servizi della SBM sono già utilizzabili.



5.3. Osservazione del mercato

Il marketcap del mondo delle cripto valute è fortemente influenzato dal prezzo del bitcoin, ma non solo. Tutto il reparto dell'informazione tecnologica ne è influenzato.

Al suo massimo storico il prezzo del bitcoin era circa un decimo della capitalizzazione dell'oro.

La sua famosa volatilità è dovuta ai forti interessi che sono in gioco. Prevedere con precisione il suo valore è un forte azzardo. Ma avere la conoscenza e la capacità di usarla è strategicamente fondamentale.


6. CONCORRENZA


6.1. Principali concorrenti

L'estrazione del bitcoin mette in competizione i minatori della rete globale. In Italia esistono già alcune realtà. Queste possono essere considerate concorrenti e anche potenzialmente dei preziosi alleati.

Lo sviluppo tecnologico porta l'ottimizzazione dei mezzi e degli strumenti utili all'obiettivo creando un valore aggiuntivo che possono essere trasferiti in altri ambiti dell'IT. Per esempio il settore delle schede grafiche che solitamente venivano solo vendute per scopi ricreativi, hanno subito una forte accelerazione nel loro sviluppo, portando quindi nuove modelli più efficienti in settori diversi e nell'uso quotidiano.

Le maggiori farm europee si trovano in Islanda, Svizzera, Germania e Olanda. Mentre la maggiori pool sono sparse in tutto il mondo. Negli ultimi 6 mesi la distribuzione della potenza di calcolo si è spostata dalla Cina in altre zone del mondo. Solitamente i minatori si riuniscono in pool, ovvero software, dove collaborando, riescono a vincere più premi.

Per quanto riguarda la formazione e lo sviluppo di queste tecnologie la qualità è molto scarsa, sia a livello nazionale che internazionale. Gli sviluppatori di smart contract sono molto ricercati e i compensi per questa professionalità sono altissimi.




6.3. Prodotti e/o servizi della concorrenza

I competitors operano nello stesso mercato della SBM e cercano di vendere allo stesso target servizi simili o alternativi.

Il bitcoin una volta estratto può essere considerato come materia prima.


6.4. Strategie della concorrenza

In Sardegna la formazione in questo campo si può considerare del tutto inesistente, alcune aziende in realtà stanno incominciando a utilizzare la Blockchain, tuttavia la mancanza di esperti del settore disponibili a prestare la loro consulenza può essere non punto a vantaggio della SBM.

La competizione nel campo del mining è altamente specializzata, lo sviluppo di nuovi componenti hardware è all'ordine del giorno.

La concorrenza in questo particolare periodo storico sta fortemente investendo e il mercato delle cripto valute è fortemente volatile con altissimo tasso di rischio.


7. MARKETING E COMUNICAZIONE


7.1. Segmentazione del mercato

Il target della formazione è rivolto soprattutto a Enti e professionisti, nonché privati cittadini che vogliono incominciare a usare questa tecnologia sociale.

I valori aziendali sono:

- intensificare le interconnessioni sociali,

- scambiare la conoscenza comune,

- salvaguardare il patrimonio ambientale sardo,

- ridistribuire le risorse comuni.


7.2. Strategia di lancio sul mercato (filosofia di marketing adottata).

La Tradizione e la Storia della Sardegna sono da sempre usati come simbolo di contatto con la natura, che risale a radici storiche profonde.

10030 NFT dogeconcas. 

Sono della carte collezionabili, note nel modo della Blockchain come NFT che posso essere utilizzati anche come gettoni per acquisti, scambi o accesso a servizi.

Il Carnevale e i giochi tradizionali sono da sempre tramandati di generazione in generazione e negli ultimi anni si sono persi nei ricordi dei boomer, ovvero quella generazione nata prima degli anni ‘70, dimenticati dall’avanzare dei giochi elettronici.

Tra questi vi è la Murra è un gioco tradizionale sardo che richiede istinto, logica e memoria.

*Le regole della murra sono semplici: i partecipanti, che possono sfidarsi sia in singolo sia a coppie, gettano un numero, da uno a cinque (lo zero non esiste), indicandolo con la mano tesa in avanti, ben visibile; 

L'obiettivo del gioco è quello di indovinare la somma che produrranno i numeri gettati dagli sfidanti. Per ogni somma indovinata, viene assegnato un punto al giocatore, fino ad arrivare ad un punteggio prestabilito: di solito si arriva a 16. Il gioco in coppia è leggermente differente; incominciano due componenti, uno per ogni squadra; il vincente affronterà l'altro componente della squadra avversaria, fino ad avere un nuovo vincitore, e così via fino a raggiungere il punteggio prestabilito.


I numeri della murra:

Unu/Uno; Dus/Due; Tresi/Tre; Batero/Quattro; Chimbe/ Cinque; Sesi/Sei; Seti/Sette; Otu/Oto; Noghe/Nove; Murra (in realtà Deghe) / Morra, Dieci

*http://www.sardiniapoint.it/13672.html

Con l’uso degli smart contract è possibile riprodurre questo gioco con un’applicazione decentralizzata (Dapp) che può essere anche uno strumento utile per far apprendere l’uso delle criptovalute e delle sue potenzialità nella vita quotidiana.

Altri giochi della tradizione e della cultura sarda potrebbero essere sviluppate in futuro, sempre con l’uso degli smart contract e il linguaggio di programmazione caratteristico (Solidity), creando un laboratorio di futuri innovatori ed esperti in materia.

Lo sviluppo del codice sorgente e tutta tutta la parte grafica e artistica deve essere ancora realizzata. Attualmente c’è solo una fase progettuale e si prevede il lancio dei primi NFT entro giugno 2022, al quale seguirà fase di distribuzione di qualche mese. Il gioco sarà scaricabile appena il software è completo.


7.3 Politica di prodotto

La SBM si pone come obiettivo quello di essere un’organizzazione innovativa (DAO) che grazie all’uso degli smart contract può gestirsi e governarsi autonomamente. Il prodotto finale sarà un servizio che può essere definito come un nuovo protocollo o una nuova cripto valuta. Gli utenti avranno non solo la possibilità di acquisire o scambiarsi servizi ma potranno avere un ruolo decisionale con moderni sistemi di votazione o di delega come se fossero dei soci.


7.4 Politica dei prezzi

La creazione di un ecosistema e dei servizi strettamente connessi al mondo reale sono la base di partenza del progetto Sardinia Bit Mining. 

Dalla formazione dei concetti base dell’informativa fino ad arrivare alla programmazione avanzata e alla gestione di grosse quantità di dati sono il punto di partenza per la creazione di percorsi formativi multidisciplinari. La conoscenza approfondita della materia porterà sicuramente l’iterazione con altre persone e la possibilità di collaborare con altre realtà, professionisti e aziende.

I prezzi sono proporzionati al tipo di cliente che andrà ad interagire e al tipo di contesto di riferimento. Saper adattare il prezzo dei propri servizi nel mercato sarà una priorità nella politica aziendale.

L’attività del mining, a maggior ragione, dovrà essere in grado di adattarsi molto velocemente ai prezzi del mercato globale che dipendono, non solo dalle oscillazioni incontrollate del valore delle cripto valute ma, anche da altre componenti come i costi energetici e costi del hardware specifico o altri fattori esterni non prevedibili come una guerra o una pandemia.




7.5 Canali distributivi

Il principale canale distributivo sarà naturalmente la rete internet:

Si prevede sull’uso di un sito internet www.serrenti.info 

Le pagine social tradizionali dedicate come facebook, tiktok, youtube, discord, twich e telegram.

I social basati su tecnologia Blockchain come steemit, dtube, presearch, dlive.

Altri canali potrebbero derivare da partenership con altre scuole di formazione presenti sul territorio locale o nazionale, considerando che i corsi saranno anche on-line.

Un altro canale canale distributivo potrebbe essere l’utilizzo di riviste specifiche del settore o eventuali collaborazioni con altri divulgatori di questa tecnologia presenti nei vari social.


Il business plan è il risultato finale un percorso formativo iniziato a luglio 2021, con l’avvio del corso organizzato Gal Campidano in collaborazione con Irfoa. In contemporanea c’è stata una formazione aggiuntiva personale, dettata dall’interesse per una conoscenza più approfondita delle monete complementari.


CORSO GAL/IRFOA 120 ore – Imprenditoria / Creazione di Impresa (Novembre 2021 – Marzo 2022)

https://irfoa.org/medio-campidano-sostenibile/


Blockchain-Elite.it 410 ore – Corso di Alta Formazione Teorico Pratico sulla Blockchain - 

(Settembre 2021 – Marzo 2022)

https://www.blockchain-elite.it/


Capitale Sociale 10 ore – Le monete Complementari

(Novembre 2021)


Questo ha permesso di acquisire conoscenze e strumenti in grado di elaborare questo progetto. L’uso di smart contract sulle varie Blockchain permette lo scambio di beni e valori, attraverso la rete internet in maniera, sicura e trasparente.



9.2 Conclusioni


La Blockchain è una tecnologia sociale, distribuita che può portare dei benefici all’intera comunità, se utilizzata e sfruttata per l’interesse comune. Per questo motivo si vuole immaginare una ampia partecipazione pubblica a sopporto al progetto che creerà anche nuove opportunità, nuove professionalità e una diffusione della conoscenza di questa invenzione che fino ad oggi non è stata divulgata adeguatamente.

Il presente business plan è composto nella parte finale del conto economico. Non è obiettivo del presente documento definire un valore sul ritorno economico sull’investimento iniziale, il cosi detto ROI. I valori aziendali della SBM non si basano solo sul aspetto economico ma sul benessere sociale, rispettano l’ambiente e rafforzano le interconnessioni sociali con un modello di business innovativo e rivoluzionario.

Sfoglia il pitch